La redazione del giornalino scolastico “Hermes” partecipa al progetto GIOVANEUROPA 2018

di Elena Rolando

Quattro studenti del quarto anno del Liceo Classico “Govone”, Margherita Nada e Lorenza Sacco di II B, Edoardo Scarzella e Stefano Vallino di II A, sono parte attiva del progetto “GiovanEuropa”, rivolto alle redazioni dei periodici studenteschi della provincia di Cuneo, organizzato dall’Associazione APICE (Associazione per l’incontro delle culture in Europa) in collaborazione con la Commissione Europea – Rappresentanza a Milano – ed “Europe Direct” area Piemonte-sud ovest, con il patrocinio di Comune e Provincia di Cuneo.

I ragazzi, che hanno partecipato al concorso con alcuni articoli sull’attualità europea in rappresentanza del giornalino di istituto “Hermes”, accompagnati dalla prof.ssa Elena Rolando, hanno incontrato i colleghi dei licei di Fossano, Mondovì e Cuneo venerdì 19 ottobre presso la sede del periodico “La Guida”. Dopo aver avuto la possibilità di visitare la redazione e parlare con professionisti del settore su come nasce un giornale cartaceo e on – line, la giornata è proseguita con un approfondimento sulle principali tematiche che interessano l’attualità europea a cura del dott. Franco Chittolina, per venticinque anni funzionario europeo a Bruxelles, che ha anche commentato gli elaborati presentati, e con il workshop “Mentire con le statistiche”, a cura del dott. Matteo Moretti,  designer, ricercatore e docente presso la Facoltà di Design e Arte della Libera Università di Bolzano: i partecipanti hanno riflettuto sulla disinformazione, o meglio la cattiva informazione, che spesso domina nel web per esempio attraverso le fake news. Si è trattato di un’arricchente occasione di confronto tra esperienze giornalistiche studentesche differenti, di riflessione sull’importanza della lettura e della trasmissione corretta di dati e notizie e dell’inizio di una collaborazione che sfocerà in una pubblicazione congiunta degli articoli dei ragazzi. Il lavoro verrà presentato nell’ambito della rassegna cuneese “Scrittori in città”, nella giornata inaugurale di mercoledì 14 novembre, alle ore 10.30 e sarà oggetto di diffusione, sia in formato cartaceo nelle scuole superiori della Provincia di Cuneo e nel corso di eventi e rassegne dedicate alle tematiche europee, sia in digitale sul sito dell’associazione APICE (www.apiceuropa.com) e sui rispettivi siti scolastici.